De Amicitia

FB_IMG_1554078750072«Volare mi fa paura» stridette Fortunata alzandosi.
«Quando succederà, io sarò accanto a te» miagolò Zorba leccandole la testa.

Per i miei amici.
Per chi conta e per chi c’è.
E così avrà sempre la mia protezione, ogni secondo e ad ogni costo.
Ho sempre considerato l’amicizia una forma d’amore e non sarà questo il giorno in cui mi discosterò da questa idea.

Amicizia e amore si basano sugli stessi principi: rispetto, fiducia e protezione. L’uno è conseguenza diretta dell’altro.

Io ti conosco, amico, e rispetto il tuo modo di essere e pensare, ma tu devi rispettare altrettanto me. Se ti sforzerai non solo di capirmi ma soprattutto di comprendermi, di cogliermi nelle mie mille sfaccettature senza mai stancarti di me, allora riceverai la mia fiducia. Però devi fidarti anche tu di me. E se mi fiderò di te, raccoglierai i miei pensieri più contorti, le mie paure più vere, i miei sogni più grandi, ed io so bene cosa significa mostrare tutti i propri lati deboli ed averne paura, ma sono sicuro che tu saprai come proteggermi, facendomi sentire al sicuro. Ed è per questo che farò altrettanto.

Se uno dei tre valori viene meno, però, in un modo o nell’altro, l’amicizia decade o rimane a metà. E gli amici che non si riescono più ad incontrare a metà strada, piangono un po’, dopodichè vanno via. Incapaci di gestire il silenzio dei loro muri.

Nel tempo ho compreso quali sono le persone per cui davvero contavo qualcosa.
C’è chi mi ha rovinato la vita e lasciandomi stare non ha potuto che farmi un favore (Ah, e già che ci sono, grazie).
C’è chi non ho ricambiato nei sentimenti, provocandone l’allontanamento.
C’è chi non c’è stato nei momenti in cui ho davvero avuto bisogno. Ed io mi aspettavo il contrario. Una grandissima delusione.
C’è chi ha trovato ogni scusa possibile per non vedermi. E non ne ho mai capito il motivo.
C’è chi ha lasciato che le cose scivolassero via, perché tanto non importava più.
C’è chi mi ha messo davanti a delle scelte, credendo di piegarmi a qualcosa che non conciliava con la mia natura.
C’è chi semplicemente prima mi sorrideva ed adesso non mi saluta per strada. Così, senza una ragione in particolare.

C’è chi mi ha abbandonato per poi ritornare dopo anni in un rapporto senza tempo che non sarebbe mai più finito.

Ma c’è anche chi tutto questo non l’ha mai fatto.
Ci sono persone che il tempo mi ha insegnato a voler bene con tutto il cuore, alcune sono nuove, altre le conoscevo già.
Ma una cosa è certa: nutro rispetto, ho fiducia ed un gran senso di protezione nei loro confronti.
Valori che qualsiasi delusione non potrà mai eludere, nella convinzione che nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si trasforma. Insieme.

Ed è nel momento in cui volare ti farà paura, amico mio, che sarò con te e tu con me.
Io ci credo e tu?

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...